Torna alla pagina precedente

Quattro corsi di formazione professionale

Educatore di asilo nido o di sezione primavera, Autismo e Dsa sono i titoli di quattro corsi organizzati dalla Fism di Lecce in collaborazione con la Pmi Servizi e Formazione di Lecce

Stanno per partire quattro corsi. I primi due, "Educatore di asilo nido" ed "Educatore di sezioni primavera" sono corsi di perfezionamento prevedono precisi requisiti d'accesso. Gli altri due sono corsi di aggiornamento su due temi di grande attualità: l'autismo e i disturbi specifici di apprendimento. Di seguito una descrizione dettagliata dei quattro corsi. In allegato le schede per iscriversi entro il 20 novembre. Ogni corso partirà al raggiungimento dei 15 iscritti. Per ogni dettaglio è disponibile la dott. Rossella Martiriggiano (328/9491067). I corsi si svolgeranno presso la sede della Fism in orario pomeridiano 2/3 giorni a settimana.
Buona settimana a tutti. v.


EDUCATORE ASILO NIDO

DESCRIZIONE FIGURA PROFESSIONALE

L'educatore di asilo nido opera nelle strutture educative primarie (asili nido pubblici e privati, micronidi, nidi aziendali, ecc.), dedicate all’assistenza e alla cura del bambino fino ai 36 mesi.

Accoglie i bambini e le famiglie, mettendo in atto capacità di relazione e ascolto e creando le condizioni per coinvolgere i genitori con i quali instaurare un rapporto di reciproca fiducia e collaborazione.

L’educatore deve agire con intenzionalità, mediante un atteggiamento disponibile ad accogliere dentro di sé le emozioni del piccolo, per restituirgliele  trasformate in pensiero: tutto ciò è reso possibile dalla continua ed attenta osservazione dei significati che i bambini attribuiscono alle azioni e ai segni dell’esperienza al nido.

Ogni educatore ha il dovere di ricordare che i bambini sono soggetti attivi nel loro apprendimento, nel loro processo di costruzione di identità e di conoscenza  e che hanno grandi capacità: il ruolo del professionista sta proprio nel far sì che queste caratteristiche emergano e restino consolidate nel tempo.

 

CONTENUTI IL MESTIERE DELL’EDUCATORE, PSICOPEDAGOGIA INFANTILE, PUERICULTURA, IGIENE  E SCIENZA DELL’ALIMENTAZIONE, PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE, IL DIRITTO E IL SETTORE DEI SERVIZI ALL’INFANZIA, INGLESE, IL GIOCO NELL’EDUCAZIONE DEL BAMBINO, TECNICHE DI ANIMAZIONE E GESTIONE DI UN LABORATORIO, PRIMO SOCCORSO E  SICUREZZA, LABORATORI, STAGE/TIROCINIO

 

DURATA 300 ore di cui 220 d’aula e 80 di stage presso scuole materne associate FISM (Federazione Italiana Scuole Materne)

 

COSTO: € 900,00 (10% sconto agli operatori che lavorano in strutture Fism)

 

CERTIFICAZIONE RILASCIATA: Attestato di Perfezionamento

 

REQUISITI DI ACCESSO

-          Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

 

  • Titoli di studio già individuati a livello nazionale per l'esercizio delle professioni di assistente sociale, educatore professionale, operatore socio-sanitario
  • Laurea in educazione professionale, ex D.M. n° 520/1998 e titoli equipollenti
  • Laurea in Scienze dell'educazione, ex indirizzo in Educatore professionale extrascolastico
  • Laurea triennale in Scienze dell'educazione nel campo del disagio minorile, della devianza, della marginalità
  • Laurea triennale in Scienze dell'educazione e della Formazione, indirizzi Scienze dell'educazione e Scienze dell'educazione nei servizi socioculturali e interculturali
  • Laurea in Pedagogia e in Scienze Pedagogiche
  • Laurea in Scienze dell'educazione, ex indirizzi in Insegnanti di Scienze dell'educazione e in Esperto di processi formativi, e laurea triennale in Scienze dell'educazione, indirizzo in Processi di formazione e valutazione (in questo caso è necessaria “una esperienza documentata almeno triennale nel settore dei servizi socioeducativi e di cura delle persone”)
  • Laurea specialistica in Progettista e Dirigente dei servizi educativi e formativi ovvero in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi (36)
  • Laurea triennale in Scienze della Formazione Continua, indirizzi in Operatore socioculturale e in Operatore per la mediazione interculturale
  • Diploma di abilitazione all'insegnamento nelle scuole del grado preparatorio / diploma di scuola magistrale (3 anni) conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002;
  • Diploma di maturità Magistrale conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002;
  • Diploma di Liceo socio-psicopedagogico (5 anni);
  • Diploma di Liceo delle Scienze Umane (5 anni);
  • Diploma di Dirigente di Comunità (5 anni)
  • Diploma di Tecnico dei Servizi Sociali (5 anni);
  • Diploma di Assistente di Comunità Infantili (5 anni)
  • Diploma di Assistente per l'infanzia (3 anni)
  • Vigilatore d'infanzia (3 anni)
  • Puericultrice (3 anni)

-          Aver compiuto il 18esimo anno di età

 

-          Essere in possesso dei requisiti morali, sociali ed etici

Le selezioni prevedono una prima fase in cui si effettuerà l’analisi delle domande pervenute, al fine di verificare i requisiti di accesso; si procederà alla redazione di una lista dei candidati ammessi in ordine di arrivo delle domande; in caso di esubero rispetto al numero dei partecipanti, si rimanderanno quelli in eccesso ad una futura edizione.

 

NUMERO PARTECIPANTI : 24 iscritti (minimo 15)

 

SEDE LEZIONI :

-          Istituto Sacro Cuore, via Massaglia, 11, 73100 Lecce (Le)

-          PMI Lecce – Piccole e medie imprese srl, via Bonaventura Mazzarella, 15, 73100 Lecce (Le)

SCADENZA ADESIONI: 20/11/2015

EDUCATORE SEZIONE PRIMAVERA

 

DESCRIZIONE FIGURA PROFESSIONALE

La figura di educatore nelle “Sezioni Primavera” si occupa della cura dell’educazione di bambini in età compresa tra 24 e 36 mesi, favorendone lo sviluppo cognitivo, affettivo e sociale.

Suo compito è promuovere, in collaborazione con le famiglie, il complesso processo di crescita dei bambini, attraverso la costruzione di relazioni personali ed esperienze significative per la formazione integrale della loro personalità.

L’educatore dedicherà particolare attenzione all’accoglienza, alla cura, alla socializzazione, al gioco, alle attività formative, espressive e laboratoriali.

Svolgerà la propria attività in collaborazione con un docente della scuola dell’Infanzia cui è affidato il compito di coordinamento psico-pedagogico dell’attività.

L’educatore deve agire con intenzionalità, mediante un atteggiamento disponibile ad accogliere dentro di sé le emozioni del piccolo, per restituirgliele  trasformate in pensiero: tutto ciò è reso possibile dalla continua ed attenta osservazione dei significati che i bambini attribuiscono alle azioni e ai segni dell’esperienza.

Ogni educatore ha il dovere di ricordare che i bambini sono soggetti attivi nel loro apprendimento, nel loro processo di costruzione di identità e di conoscenza  e che hanno grandi capacità: il ruolo del professionista sta proprio nel far sì che queste caratteristiche emergano e restino consolidate nel tempo.

 

CONTENUTI L’EDUCATORE NELLA SEZIONE PRIMAVERA, PSICOPEDAGOGIA INFANTILE, ELEMENTI DI IGIENE  E SCIENZA DELL’ALIMENTAZIONE, PRIMO SOCCORSO E  SICUREZZA NEI LUOGHI DI LAVORO , IL DIRITTO E IL SETTORE DEI SERVIZI ALL’INFANZIA, INGLESE, PROGRAMMAZIONE E PROGETTAZIONE , TECNICHE DI ANIMAZIONE E GESTIONE DI UN LABORATORIO, LABORATORI, STAGE/TIROCINIO

 

DURATA 300 ore di cui 220 d’aula e 80 di stage presso scuole materne associate FISM (Federazione Italiana Scuole Materne)

 

COSTO: € 900,00 (10% sconto agli operatori che lavorano in strutture Fism)

 

CERTIFICAZIONE RILASCIATA: Attestato di Perfezionamento

 

REQUISITI DI ACCESSO

-          Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

 

  • Titoli di studio già individuati a livello nazionale per l'esercizio delle professioni di assistente sociale, educatore professionale, operatore socio-sanitario
  • Laurea in educazione professionale, ex D.M. n° 520/1998 e titoli equipollenti
  • Laurea in Scienze dell'educazione, ex indirizzo in Educatore professionale extrascolastico
  • Laurea triennale in Scienze dell'educazione nel campo del disagio minorile, della devianza, della marginalità
  • Laurea triennale in Scienze dell'educazione e della Formazione, indirizzi Scienze dell'educazione e Scienze dell'educazione nei servizi socioculturali e interculturali
  • Laurea in Pedagogia e in Scienze Pedagogiche
  • Laurea in Scienze dell'educazione, ex indirizzi in Insegnanti di Scienze dell'educazione e in Esperto di processi formativi, e laurea triennale in Scienze dell'educazione, indirizzo in Processi di formazione e valutazione (in questo caso è necessaria “una esperienza documentata almeno triennale nel settore dei servizi socioeducativi e di cura delle persone”)
  • Laurea specialistica in Progettista e Dirigente dei servizi educativi e formativi ovvero in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi (36)
  • Laurea triennale in Scienze della Formazione Continua, indirizzi in Operatore socioculturale e in Operatore per la mediazione interculturale
  • Diploma di abilitazione all'insegnamento nelle scuole del grado preparatorio / diploma di scuola magistrale (3 anni) conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002;
  • Diploma di maturità Magistrale conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002;
  • Diploma di Liceo socio-psicopedagogico (5 anni);
  • Diploma di Liceo delle Scienze Umane (5 anni);
  • Diploma di Dirigente di Comunità (5 anni)
  • Diploma di Tecnico dei Servizi Sociali (5 anni);
  • Diploma di Assistente di Comunità Infantili (5 anni)
  • Diploma di Assistente per l'infanzia (3 anni)
  • Vigilatore d'infanzia (3 anni)
  • Puericultrice (3 anni)

 -          Aver compiuto il 18esimo anno di età

 -          Essere in possesso dei requisiti morali, sociali ed etici

Le selezioni prevedono una prima fase in cui si effettuerà l’analisi delle domande pervenute, al fine di verificare i requisiti di accesso; si procederà alla redazione di una lista dei candidati ammessi in ordine di arrivo delle domande; in caso di esubero rispetto al numero dei partecipanti, si rimanderanno quelli in eccesso ad una futura edizione.

 

NUMERO PARTECIPANTI : 24 iscritti (minimo 15)

 

SEDE LEZIONI :

-          Istituto Sacro Cuore, via Massaglia, 11, 73100 Lecce (Le)

-      PMI Lecce – Piccole e medie imprese srl, via Bonaventura Mazzarella, 15, 73100 Lecce (Le)

 

SCADENZA ADESIONI: 20/11/2015

 

AUTISMO E STRATEGIE DI INTERVENTO NEL BAMBINO

 

DESCRIZIONE FIGURA PROFESSIONALE

L’educatore che sa come intervenire su bambini affetti da Autismo nella prima infanzia è in grado di operare nel proprio contesto lavorativo (asili nido, scuole materne, ludoteche ecc..) agendo con competenza e professionalità, nei confronti di quei bambini che presentano problematiche che se individuate ed in seguito approcciate correttamente, possono migliorare l’inserimento del minore nel suo contesto relazionale e sociale.

Ricevere una formazione specifica, permette di entrare in possesso di strumenti atti all’individuazione di indizi che possono permettere un primo riconoscimento di disfunzionalità nel bambino, di permettere la presa di contatto con i professionisti del settore e soprattutto essere in grado di agire adeguatamente per promuovere il benessere del bambino all’interno del contesto scolastico e gruppale.

 

CONTENUTI INTRODUZIONE ALL’AUTISMO E SINDROMI CORRELATE, STILI E TIPOLOGIE COMUNICATIVI E COMUNICAZIONE FACILITATA INTEGRATA, L’APPROCCIO EDUCATIVO, LA GESTIONE DEI COMPORTAMENTI PROBLEMA, LO SVILUPPO DELLE AUTONOMIE, L’INTEGRAZIONE SCOLASTICA DEL BAMBINO AUTISTICO, IL RUOLO DELL’EDUCATORE NEGLI INTERVENTI IN FAVORE DELLE FAMIGLIE.

 

DURATA 40 ore

 

COSTO: € 500,00 (10% sconto agli operatori che lavorano in strutture Fism)

 

CERTIFICAZIONE RILASCIATA: Attestato di Aggiornamento

 

REQUISITI DI ACCESSO

-          Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

 

  • Titoli di studio già individuati a livello nazionale per l'esercizio delle professioni di assistente sociale, educatore professionale, operatore socio-sanitario
  • Laurea in educazione professionale, ex D.M. n° 520/1998 e titoli equipollenti
  • Laurea in Scienze dell'educazione, ex indirizzo in Educatore professionale extrascolastico
  • Laurea triennale in Scienze dell'educazione nel campo del disagio minorile, della devianza, della marginalità
  • Laurea triennale in Scienze dell'educazione e della Formazione, indirizzi Scienze dell'educazione e Scienze dell'educazione nei servizi socioculturali e interculturali
  • Laurea in Pedagogia e in Scienze Pedagogiche
  • Laurea in Scienze dell'educazione, ex indirizzi in Insegnanti di Scienze dell'educazione e in Esperto di processi formativi, e laurea triennale in Scienze dell'educazione, indirizzo in Processi di formazione e valutazione (in questo caso è necessaria “una esperienza documentata almeno triennale nel settore dei servizi socioeducativi e di cura delle persone”)
  • Laurea specialistica in Progettista e Dirigente dei servizi educativi e formativi ovvero in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi (36)
  • Laurea triennale in Scienze della Formazione Continua, indirizzi in Operatore socioculturale e in Operatore per la mediazione interculturale
  • Diploma di abilitazione all'insegnamento nelle scuole del grado preparatorio / diploma di scuola magistrale (3 anni) conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002;
  • Diploma di maturità Magistrale conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002;
  • Diploma di Liceo socio-psicopedagogico (5 anni);
  • Diploma di Liceo delle Scienze Umane (5 anni);
  • Diploma di Dirigente di Comunità (5 anni)
  • Diploma di Tecnico dei Servizi Sociali (5 anni);
  • Diploma di Assistente di Comunità Infantili (5 anni)
  • Diploma di Assistente per l'infanzia (3 anni)
  • Vigilatore d'infanzia (3 anni)
  • Puericultrice (3 anni) 

-          Compimento del 18° anno di età;

-          Essere in possesso dei requisiti morali, personali e sociali

Le selezioni prevedono una prima fase in cui si effettuerà l’analisi delle domande pervenute, al fine di verificare i requisiti di accesso; si procederà alla redazione di una lista dei candidati ammessi in ordine di arrivo delle domande; in caso di esubero rispetto al numero dei partecipanti, si rimanderanno quelli in eccesso ad una futura edizione.

 

SEDE LEZIONI :

-          Istituto Sacro Cuore, via Massaglia, 11, 73100 Lecce (Le)

 

-          PMI Lecce – Piccole e medie imprese srl, via Bonaventura Mazzarella, 15, 73100 Lecce (Le)

 

 SCADENZA ADESIONI: 20/11/2015

 

L’APPROCCIO AI DISTURBI SPECIFICI DI APPRENDIMENTO (DSA) NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA


DESCRIZIONE FIGURA PROFESSIONALE

L’educatore che sa come intervenire su bambini con Disturbi Specifici di Apprendimento nella prima infanzia è in grado di operare nel proprio contesto lavorativo (asili nido, scuole materne, ludoteche ecc..) agendo con competenza e professionalità, nei confronti di quei bambini che presentano problematiche che se individuate ed in seguito approcciate correttamente, possono migliorare l’inserimento del minore nel suo contesto relazionale e sociale.

Ricevere una formazione specifica, permette di entrare in possesso di strumenti atti all’individuazione di indizi che possono permettere un primo riconoscimento di disfunzionalità nel bambino, di permettere la presa di contatto con i professionisti del settore e soprattutto essere in grado di agire adeguatamente per promuovere il benessere del bambino all’interno del contesto scolastico e gruppale.

 

CONTENUTI.DSA E SCUOLA- INQUADRAMENTO GENERALE, I DISTURBI SPECIFICI DELL’APPRENDIMENTO, METODOLOGIE DIDATTICHE NELLA SCUOLA DELL’INFANZIA, LABORATORIO DIDATTICO

 

DURATA 30 ore

 

COSTO: € 400,00 (10% sconto agli operatori che lavorano in strutture Fism)

 

CERTIFICAZIONE RILASCIATA: Attestato di Aggiornamento

 

REQUISITI DI ACCESSO

-          Essere in possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

 

  • Titoli di studio già individuati a livello nazionale per l'esercizio delle professioni di assistente sociale, educatore professionale, operatore socio-sanitario
  • Laurea in educazione professionale, ex D.M. n° 520/1998 e titoli equipollenti
  • Laurea in Scienze dell'educazione, ex indirizzo in Educatore professionale extrascolastico
  • Laurea triennale in Scienze dell'educazione nel campo del disagio minorile, della devianza, della marginalità
  • Laurea triennale in Scienze dell'educazione e della Formazione, indirizzi Scienze dell'educazione e Scienze dell'educazione nei servizi socioculturali e interculturali
  • Laurea in Pedagogia e in Scienze Pedagogiche
  • Laurea in Scienze dell'educazione, ex indirizzi in Insegnanti di Scienze dell'educazione e in Esperto di processi formativi, e laurea triennale in Scienze dell'educazione, indirizzo in Processi di formazione e valutazione (in questo caso è necessaria “una esperienza documentata almeno triennale nel settore dei servizi socioeducativi e di cura delle persone”)
  • Laurea specialistica in Progettista e Dirigente dei servizi educativi e formativi ovvero in Programmazione e gestione dei servizi educativi e formativi (36)
  • Laurea triennale in Scienze della Formazione Continua, indirizzi in Operatore socioculturale e in Operatore per la mediazione interculturale
  • Diploma di abilitazione all'insegnamento nelle scuole del grado preparatorio / diploma di scuola magistrale (3 anni) conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002;
  • Diploma di maturità Magistrale conseguito entro l'anno scolastico 2001-2002;
  • Diploma di Liceo socio-psicopedagogico (5 anni);
  • Diploma di Liceo delle Scienze Umane (5 anni);
  • Diploma di Dirigente di Comunità (5 anni)
  • Diploma di Tecnico dei Servizi Sociali (5 anni);
  • Diploma di Assistente di Comunità Infantili (5 anni)
  • Diploma di Assistente per l'infanzia (3 anni)
  • Vigilatore d'infanzia (3 anni)
  • Puericultrice (3 anni)

-          Compimento del 18° anno di età;

-          Essere in possesso dei requisiti morali, personali e sociali

Le selezioni prevedono una prima fase in cui si effettuerà l’analisi delle domande pervenute, al fine di verificare i requisiti di accesso; si procederà alla redazione di una lista dei candidati ammessi in ordine di arrivo delle domande; in caso di esubero rispetto al numero dei partecipanti, si rimanderanno quelli in eccesso ad una futura edizione.

 

SEDE LEZIONI :

-          Istituto Sacro Cuore, via Massaglia, 11, 73100 Lecce (Le)

 

-          PMI Lecce – Piccole e medie imprese srl, via Bonaventura Mazzarella, 15, 73100 Lecce (Le)

  

SCADENZA ADESIONI: 20/11/2015

 

SCARICA GLI ALLEGATI



Data di pubblicazione: 31/10/2015

Tutte le altre notizie

Quattro corsi di formazione professionale
Data di pubblicazione: 31/10/2015

Le Indicazioni Nazionali al Corso 2015
Data di pubblicazione: 22/07/2015

Pulcinella per le feste di Carnevale
Data di pubblicazione: 22/07/2015

Discriminati i bambini delle paritarie
Data di pubblicazione: 01/02/2015